Mauro Vita Restauri

 

la ditta gli interventi la disinfestazione contatti home segni particolari
 

Certificazione ESNA-SOA
Laboratorio certificato ESNA-SOA.

Certificazione ISO9001:2008
Certificazione ISO9001:2015


La ditta

Mauro Vita è un restauratore che opera nel settore della Conservazione dei Beni Culturali dal 1985. Sin dagli inizi l’attività si è alternata tra la conservazione del bene pubblico e privato iniziando un fruttuoso rapporto con gli enti preposti alla tutela dei beni culturali che l’ha portato ad ottenere i requisiti professionali, tecnici ed organizzativi richiesti dalla vigente legislazione sui lavori pubblici e in materia dei beni culturali (SOA OS2A IV e OG2 III).


L'impresa č composta da un team di restauratori riconosciuti dal Ministero per i Beni e le Attivitā Culturali e in possesso dei requisiti ai sensi dell'art. 182 del D. Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 e ss.mm.ii.

Gli uffici amministrativi, con sede in Rovereto in Piano (PN), alle pendici del Monte Cavallo, sono l’anima pulsante dell’attività che si sviluppa poi nell’ampio ed attrezzato laboratorio annesso. Se quindi gli uffici rappresentano la progettualità nei suoi vari aspetti, il laboratorio è l’anima esecutiva della ditta.

Gli interventi sulle opere mobili, siano esse arredi, dipinti o sculture, vengono effettuati nelle rispettive aree a loro dedicate e specificatamente attrezzate.

Per interventi più strettamente legati a lavori di falegnameria è stata creata una struttura adiacente al laboratorio attrezzata con macchinari che consentono un’operatività ad ampio raggio.

Nella struttura sono stati adibiti dei locali idonei alla conservazione in deposito di opere d’arte che committenti privati o pubblici hanno la necessità di custodire in ambiente sicuro e allarmato.


Più di trent’anni di operatività costituiscono la base di un’esperienza che si è modificata ed evoluta nel tempo.

Il percorso iniziato prevalentemente con il restauro del legno si è ampliato successivamente ad altri settori (pietra, affresco, dipinti su tela e tavola, metalli), diversi per tipologia di materia ma accomunati dalla medesima idea di salvaguardia.

I diversi campi del restauro sono seguiti ed eseguiti da dieci tra restauratori e collaboratori restauratori con competenze specifiche nei vari ambiti.


Tra gli obbiettivi primari della ditta è strategico il mantenimento di un costante aggiornamento su materiali e metodologie d’intervento innovativi al fine di garantire una sempre più attenta tutela del bene, per questo motivo gli operatori si avvalgono di moderne strumentazioni tecnologiche, specificatamente studiate per la diagnostica e per la conservazione. Tutto questo va ad unirsi alla nascente coscienza del rispetto per la salute dell’operatore, argomento di cui la ditta ha fatto baluardo e che ha portato a garantire un ambiente sicuro e salubre per coloro che vi operano.

Va in questa direzione la scelta avvenuta già nel 2007 di adottare innovativi sistemi di disinfestazione, in atmosfera controllata e a microonde, che non presentano alcun rischio per il restauratore.



Nel corso degli anni il passaggio dalla mera sensibilità artigiana alla professionalità legata a scienza e tecnica sono state la naturale evoluzione di un’attività alla costante ricerca di nuove metodologie nel rispetto dei fondamentali criteri d’intervento: compatibilità e reversibilità.

Arte e scienza, tradizione e innovazione, passato e futuro costituiscono il punto di partenza per il fine ultimo che è quello della tutela e dell’idea che l’opera d’arte debba essere eredità per le generazioni a venire.